Il gelato e l’umore!

Sapevate che chi scegli la crema è innamorato? Oppure che il cioccolato viene scelto da chi ha bisogno di distendere i nervi?

Recenti studi dimostrano che ci sono dei reali rapporti tra la scelta del gelato e l’umore: gli innamorati prediligono ad esempio il gelato alla crema, chi è contento mescola gusti anche molto diversi tra loro, come cioccolato e limone. La coppetta è spesso presa da chi vuole ritagliarsi un attimo di relax, il cono è invece scelto da chi ha bisogno di condivisione o di, lo stecco è, poi, per chi è abituato a vivere forti emozioni o non vuole perdere tempo.
Il gelato sembra non solo un ottimo modo per fare una fresca merenda ma fa bene all’umore! Cioccolato e bacio sono un toccasana per chi è giù di corda; pistacchio, gusti esotici e amarena sono l’ideale per chi vuole rilassarsi; il gusto caffè e tiramisù sono ottimi per chi ha bisogno di una ricarica, mentre la panna è consolatoria.
“Il gelato – spiega Francesca Saccà, psicologa e psicoterapeuta – permette di tornare ad uno stato infantile. Al di là del piacere dovuto alle caratteristiche legate al gusto, c’è anche questo aspetto psicologico, una piccola coccola che ci prendiamo e che ci fa fare un passo indietro ai tempi dell’adolescenza, quando il gelato era un momento”