La tua personalità da come mangi il Gelato!

C’è chi lo vuole artigianale, che preferisce i gusti zuccherosi, c’è che scegli il cono chi preferisce la coppetta…una cosa è certa ogni scelta è un indicatore

La dichiarazione è dell’ Aidi (Associazione delle industrie dolciarie italiane) che ha creato un suo metodo di studio della psicologia umana.
La prima determinante è la scelta del tipo di gelato: artigianale o confezionato.
Chi scegli quello artigianale è vicino alla dimensione gratificatoria-istintuale, differentemente chi sceglie il prodotto confezionato ha come predominanza un carattere più razionale.
Poi è necessario osservare quale “contenitore” si sceglie: chi scegli il cono ha uno spirito sublimato di Venere, mentre chi sceglie la coppa è collegato all’abbondanza e alla coppa dell’immortalità.
Il terzo punto prende in esame come lo si mangia e sotto questo aspetto si sviluppano quattro categorie: chi lo lecca, chi lo succhia, chi lo morsica e chi lo mordicchia.

  • Chi lecca è un’ottimista, amante della vita sociale, delle novità e apprezza le nuove conoscenze.
  • Chi succhia, ha una forma infantile di ingestione del cibo, predilige i legami intensi, quasi simbiotici.
  • Chi morde è una persona decisa, poco attenta ai consigli altrui, desideroso di seguire la propria vita e molto poco propenso a cambiar rotta.
  • Chi mordicchia invece ha un carattere introverso.